Latest Post

giovedì 15 febbraio 2018

Morta Bea, la " bimba di pietra " a 8 anni: < Ora raggiungerai la mamma in Paradiso >


Morta Bea, la 'bimba di pietra': "Ora raggiungerai mamma in Paradiso" 
 La piccola Beatrice, di otto anni, che tutta Italia aveva imparato a conoscere come la 'bimba di pietra', non ce l'ha fatta. A darne la notizia è stata la zia, Sara Fiorentino, sorella della madre Stefania, che era morta per un tumore nello scorso agosto: «Nel giorno degli innamorati, ha deciso di correre ad abbracciare la sua mamma. Saperle insieme sarà la nostra forza».La piccola Beatrice soffriva di una rarissima malattia, praticamente sconosciuta e inspiegabile alla scienza, che in breve tempo ha calcificato le ossa e le articolazioni, costringendola ad una paralisi quasi totale (gli unici movimenti che le erano possibili erano quelli degli occhi). La zia, Sara, aveva anche aperto la pagina 'Il Mondo di Bea', in cui si parlava della condizione della piccola con l'obiettivo di sensibilizzare le persone sulle malattie rare che colpiscono i bambini.                La piccola Beatrice, di otto anni, che tutta Italia aveva imparato a conoscere come la 'bimba di pietra', non ce l'ha fatta. A darne la notizia è stata la zia, Sara Fiorentino, sorella della madre Stefania, che era morta per un tumore nello scorso agosto: «Nel giorno degli innamorati, ha deciso di correre ad abbracciare la sua mamma. Saperle insieme sarà la nostra forza».



lunedì 29 gennaio 2018

Addio Siria Reale di 14 anni, giovane promessa del pattinaggio, morta a causa di un tumore

SILVI: MUORE A 14 ANNI SIRIA REALE,
PROMESSA DEL PATTINAGGIO


Siria Reale
SILVI - Era una giovane promessa del pattinaggio italiano, Siria Reale, una ragazza solare amata da tutti. Un tomore l'ha portata via a 14 anni. Accade A Silvi, e ne dà notizia il quotidiano Il Centro.
Inutile la lotta contro un male incurabile, un sarcoma alveolare al polpaccio, nel reparto di ocologia pediatrica dell'ospedale di Pescara.
La ragazza è stata campionessa regionale di pattinaggio artistico e aveva partecipato a numerose gare sempre con successo, fino a quel 16 giugno 2016 quando ha appreso del suo male. Tutto è iniziato in un normale giorno di allenamento quando si è accorta di avere una fastidiosa ciste sotto il polpaccio.
I funerali della ragazza si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria. Dolore e commozione in utta la comunità di Silvi, nità, che si stringe in queste ore intorno ai familari.
Struggente  l’ultimo messaggio di Siria sul suo profilo facebook: "Ho combattuto fino alla fine, adesso vedila come un film".
Reale Siria
N
Atri
23 marzo 2003
M
Pescara
27 gennaio 2018
Silvi, 28 gennaio 2018
Circondata dall'affetto dei suoi cari è venuta a mancare, alla tenera età di 14 anni, la cara ed amata
Siria Reale
Ne danno il triste annuncio i genitori e gli amici tutti.
I funerali si svolgeranno oggi alle ore 15:00 muovendo anticipatamente dalla Casa Funeraria Pianacce s.r.l. sita in Silvi alla Via Maestri del Lavoro n°33 per la chiesa Cuore Immacolato di Maria. Dopo la funzione la salma rientrerà nella casa funeraria in attesa di cremazione.

 

mercoledì 24 gennaio 2018

anniversario DENIS MENEGATTI; i tuoi cari, a ricordo

Anniversario † 24/01/1994  24/01/2018 DENIS MENEGATTI Tu sei con noi nel pensiero di ogni giorno. Mamma, papà, sorella, MIRKO, MANUEL, zii e cugini.

sabato 20 gennaio 2018

Tragedia migranti: il piccolo Haid è morto di fame; aveva 3 mesi e pesava 3 kg

Questo bambino non ce l'ha fatta

Due navi con quasi 500 migranti sono arrivate in Sicilia. A bordo anche Haid Aman, appena 3 mesi, che i soccorritori non sono riusciti a salvare

  Il piccolo migrante morto a bordo di una nave 
Due navi con a bordo rispettivamente 315 e 174 migranti soccorsi nel Mediterraneo sono arrivate nei porti siciliani di Pozzallo e Augusta. A Pozzallo la 'Golfo Azzurro' di Open Arms che trasporta anche tre salme, tra cui quella di un neonato di tre mesi morto durante la traversata. Haid Aman era stato soccorso dall'equipaggio di Open Arms che ne ha pubblicato una foto sul profilo Twitter dell'Ong prima che, nella notte tra mercoledì e giovedì si arrendesse alla malnutrizione e alla febbre, in attesa di un trasporto sanitario urgente. L'equipaggio ha parlato di "desolazione, rabbia, impotenza", per il "dolore devastante di una madre" e per un dramma, "un crimine" a fronte del quale "nessuno fa niente. Tre corpi innocenti i cui assassini rimangono impuniti".
Ad Augusta è approdata un'altra nave dell'operazione Sophia con 174 migranti e una salma. Nella giornata di giovedì erano stati sbarcati in Sicilia altri 700 migranti. Dall'inizio dell'anno sono già 200 i migranti morti nella traversata del Mediterraneo. 

Auto finisce nel dirupo: muore la studentessa Chiara Foti Randazzese di 20 anni

Messina

Auto in una scarpata a Tortorici
Muore una ragazza di 20 anni


Articolo letto 5.272 volte


Perde la vita Chiara Foti Randazzese. Feriti la sorella e il fidanzato.

TORTORICI (MESSINA) - Una ragazza di 20 anni, Chiara Foti Randazzese, è morta la scorsa notte a Tortorici (Me) in un incidente stradale. Rimasti feriti anche la sorella di 16 anni e il fidanzato della vittima, che era alla guida dell'auto finita in una una scarpata. I festeggiamenti in onore di San Sebastiano, patrono di Tortorici, si svolgeranno oggi in forma ridotta in segno di lutto.

martedì 16 gennaio 2018

anniversario RENATO SCHIATTI; con amore, le sorelle

Anniversario Oggi 16 Gennaio ricorre il 49° anniversario della morte di RENATO SCHIATTI             Lo ricordano con infinito amore le sorelle GIANNA, LEDA, ANNA

Schianto sulla Cassia: muore la studentessa Caterina Milocco di 18 anni; ferita la sorella minorenne

Tragico incidente tra auto, muore una ragazza di 18 anni

Lo scontro a Monteroni d'Arbia: con lei in macchina la sorella minorenne, estratta dalle lamiere e trasportata all'ospedale con l'elisoccorso


Pinterest

SIENA. Incidente mortale nel pomeriggio di martedì 16 a Monteroni d'Arbia (Siena) sulla strada regionale Cassia. A perdere la vita una ragazza di 18 anni, Caterina Milocco, residente nella vicina Buonconvento, alla guida di un'auto che si è scontrata con un'altra vettura. Stavano tornando da scuola, dove frequentava l'ultimo anno. Nell'asfalto reso viscido dalla pioggia la macchian ha sbandato ed è andata in testacoda.
Con la ragazza viaggiava anche la sorella minorenne di 15 anni che è stata estratta dalle lamiere con l'ausilio dei vigili del fuoco e trasportata con il Pegaso all'ospedale di Siena dove attualmente ricoverata sotto osservazione ma non è in pericolo di vita.
Nell'altra vettura un uomo di 54 anni, che si è ferito in modo lieve.
La madre delle due ragazze, arrivata sul
posto si è sentita male ed è stata anche lei portata in ospedale. Sul posto per i rilievi i carabinieri e la polizia municipale che dovranno ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.
Ripercussioni sul traffico che sta registrando forti rallentamenti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio Completo